Enza 26 anni

Ho conosciuto Francesco nel bel mezzo della mia scalata verso l’obiettivo: superare il concorso in polizia penitenziaria. Avevo già affrontato altri concorsi e sapevo quali fossero le difficoltà. Fisicamente mi sono impegnata molto raggiungendo buoni risultati ma la cosa che mi spaventava era il colloquio psicologico. Non che avessi qualcosa da nascondere eh (ahaha) ma basta un gesto o una parola sbagliata per cambiare tutto in positivo o negativo. Per questo ho deciso di affidarmi a lui in un percorso di coaching. È stato fantastico, sia per il concorso, ma anche perché mi ha fatto scoprire lati dei nostri comportamenti umani che non conoscevo. Ho imparato ad ampliare ed esporre concetti semplici in modo dettagliato e lineare, fino a curare tutta la comunicazione non verbale. Ovviamente con questa preparazione non ho potuto mancare l’obiettivo e quindi ce l’ho fatta! Grazie di tutto Francesco.

Enza 26 – Codice 52Z/2019LD