Non è colpa tua!

Troppo spesso questo problema si presenta davanti ai nostri occhi; ogni giorno una donna su tre muore per femminicidio.

La maggior parte delle donne giustifica il proprio partner dicendo “è colpa mia”.

NON E’ COLPA TUA, se ti maltratta non ti ama.

Vorrei quindi riproporre qui di seguito un approfondimento, dove spiego quali sono i segnali per riconoscere la prima violenza sulle donne, ossia quella psicologica.

Chiusura, isolamento, depersonalizzazione e menzogne sono solo alcuni dei segnali che potete riconoscere in una persona che subisce una violenza.

E voi cosa ne pensate? Qualcuno di voi si riconosce in questo profilo?

Aiutate le persone che amate, ma soprattutto fategli capire che non è colpa loro.

Insieme possiamo vincere.

Approfondimento sulla nostra area dedicata

L’ultimo passo del perdono

Ecco a voi l’anteprima nazionale di un cortometraggio che porta un messaggio fortissimo ed ha l’obiettivo di promuovere le iniziative anti-violenza. Sono onorato di avervi partecipato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *